Una vita simulata

Roberto Cotroneo, nell’articolo Il principio di piacere scrive I social non funzionano quando si passa dal virtuale alla realtà, non sono il punto di partenza di una nuova socialità, più rapida, più efficace, capace di arrivare con più facilità a chiunque, e quindi in grado di ottenere risultati. Non si leggono più libri se si […]

L’ipertrofia dell’ego al tempo dei social

Il diritto di espressione è sacrosanto, ma forse varrebbe la pena di interrogarsi sulla necessità di esercitarlo quando non vi sia nulla da dire. A sfogliare le pagine dei social network si vede come, invece, tutti sentano quest’impellenza a comunicare, questa coazione ad esprimersi che denota, secondo me, un’eccessiva idea di se stessi. Scrivere un […]

I social e me

Lo so, lo devo fare, lo voglio fare, mi interessa farlo, ma quanto sono riluttante nell’utilizzare in prima persona le reti sociali digitali. I motivi che mi trovano così recalcitrante nei confronti di un fenomeno ormai praticamente ineludibile, a maggior ragione se ci si lavora in mezzo, sono diversi. Il primo pensiero all’assurgere di Facebook, […]